La Fondazione Irso svolge ricerche policy oriented.

I principali temi sono quelli dell’innovazione e del cambiamento dell’organizzazione e del lavoro, il metodo è l’analisi empirica della realtà italiana e lo studio di caso, il percorso è spesso la risposta ad una domanda di un committente pubblico o privato, la forma è quella di articoli o monografie destinate non solo alla comunità scientifica ma anche agli operatori sociali (libri che spesso hanno avuto una influenza nella cultura organizzativa italiana).

 

Alcune ricerche policy oriented, pubblicazioni e committenti:

  • Ideologia e struttura nel declino del taylorismo in America (I frantumi ricomposti, 1971)
  • Le trasformazioni organizzative delle grandi imprese in Italia (L’orologio e l’Organismo, 1984)
  • Il cambiamento del lavoro in Italia (Dalle occupazioni industriali alle nuove occupazioni, ricerca per ISFOL, 1987)
  • L’impatto dell’automazione sul lavoro in Europa e USA ricerca per ILO (Automation and Work Design, 1988)
  • Le reti organizzative (Il castello e la rete, 1990; Il campanile e la rete, 2000)
  • I parchi scientifici e tecnologici (Bachi, Crisalidi e Farfalle, 1996)
  • Professioni sociali per Ministero del Lavoro e Regioni: costruire broad professions (Prendersi cura, 2010)
  • Il progetto Acropolis: un piano nazionale di riorganizzazione delle Pubbliche Amministrazioni per il Dipartimento della Funzione Pubblica (Change management delle pubbliche amministrazioni. Una proposta, 2008)
  • Il cambiamento organizzativo delle imprese italiane (L’Italia che compete. L’Italian Way of Doing Industry, 2013)
  • Il sistema dei porti e della logistica del Nord (La crisi italiana nel mondo globale. Economia e società del Nord, 2012)
  • Le infrastrutture della meccatronica del Nord, ricerca per la Regione Emilia Romagna, 2014
  • La rete dei beni culturali per il Dipartimento della Funzione Pubblica, 2014